.
Annunci online

 
tantorumorepernulla 
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 
  cerca

La grande sconfitta, in tutto, è dimenticare,
e soprattutto quel che ti ha fatto crepare,
e crepare senza capire mai fino a qual punto
gli uomini sono carogne. Quando saremo
sull'orlo del precipizio dovremo mica fare i furbi
noialtri, ma non bisognerà nemmeno
dimenticare, bisognerà raccontare tutto senza
cambiare una parola, di quel che si è visto
di più schifoso negli uomini e poi tirar le cuoia
e poi sprofondare. Come lavoro,
ce n'è per una vita intera. (Céline)


Sputa quel pelo...



                                                        

















Questo blog vuole Zeman
allenatore dell'Inter


 

Diario | EVVIVA IL CALCIO | Numero 23 | Uolter | TG FUNICULI' |
 
TG FUNICULI'
1visite.

30 novembre 2004

CHE PIZZA 'E FUOCO

Caro 77, sono costernato ma l'odierna giornata ha regalato ben poche emozioni all'ombra del Vesuvio. Sì, hanno arrestato per riciclaggio il genero del boss Mazzarella; ma non ci si scalda più di tanto. Forse l'unica cosa da rimarcare è che questa nuova guerra di camorra sta cercando di riscoprire le tradizioni (e anche per questo abbiamo intitolato questo spazio informativo tg funiculì, in onore al mai troppo ricordato film di Lello Arena "No grazie, il caffè mi rende nervoso"). E così, dopo la celebre foto dell'uomo ucciso con la faccia nella pizza, divulgata dall'eretico Corriere del Mezzogiorno, i piromani di Secondigliano hanno dato fuoco alla pizzeria Orchidea, al corso Secondigliano. Pare che allontanandosi, qualcuno abbia detto: "Maro',che pizze 'e fuoco che fanno là". Bye, 77. Saluti a mugliereta.

77, mentre scrivevo è arrivata una notizia che merita menzione (con la e). Il cardinale Michele Giordano, anima di Dio, è stato assolto dal Tribunale di Napoli dalle accuse di frode fiscale e falso in bilancio. L'inchiesta faceva riferimento all'acquisto da parte della Curia di un immobile a Casoria e c'era stata un po' di maretta sui valori catastali. La notizia in sé non è granché, visto che lo stesso pm aveva chiesto l'assoluzione. Insomma, fessarie 'e cafè. Però, sempre r'o cardinale si tratta.




permalink | inviato da il 30/11/2004 alle 20:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

29 novembre 2004

I DIPINTI DELLA REGINA MARGHERITA

Caro 77, non possiamo non aprire il nostro tg funiculì con la notizia di un altro uomo ucciso dalla faida intestina (sì, intestina) che sta martoriando la città. Il morto è di oggi, ma su questo punto potrebbe aprirsi un contenzioso. Nel senso che il povero Salvatore De Magistris, 62 anni, ha sì smesso di vivere oggi, ma in seguito alle torture che i gentiluomini del clan Di Lauro gli avevano inflitto un mese fa. L’anziano non volle rivelare il nascondiglio del figlio e allora gli scagnozzi lo conciarono per le feste. Per il resto, la cronaca registra il dibattito sull’appello lanciato domenica da don Fulvio D’Angelo, parroco della chiesa dei santi Damiano e Cosma, a Secondigliano. “Lasciate le armi – ha detto l’uomo di Chiesa ai camorristi – basta con questa spirale di sangue”.  E ha invitato “gli uomini che si sono allontanati dalla strada giusta a capire che hanno fatto una scelta sbagliata”. Per ora la parola di Dio ha dato i suoi frutti. Così come quella di Ciriaco De Mita, che ha detto sì alla candidatura di Bassolino alla guida della Regione Campania, ma non al listone. Da par suo pare che don Antonio sia piuttosto incazzato con i vertici del centrosinistra. Ha invano atteso una chiamata a livello nazionale, ma pare che a Roma avessero perduto il numero. Il buon Clemente sembra sempre intenzionato a dare battaglia, ma pare che lo stia facendo per ottenere qualcosa in Basilicata o in Calabria. Infine, ti segnalo (so che per te è una notizia di particolare importanza) che dal 3 dicembre aprirà i battenti a Palazzo Reale la mostra “L’inventario della Regina Margherita, dipinti tra Otto e Novecento”. Lo so, la giornata è stata magra, ma secondo me i napoletani sapevano che la gran parte dei quotidiani domani non sarebbe uscito a causa dello sciopero dei poligrafici. Bye.




permalink | inviato da il 29/11/2004 alle 19:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa

28 novembre 2004

TG FUNICULI'

A gentile richiesta di 77, ecco un breve aggiornamento della situazione napoletana. Oggi, domenica 28 novembre: al momento non ci sono state uccisioni. E già mi sembra uno notizia. Ieri sera agguato a Scampia: un morto e due feriti. La polizia ha arrestato Antonio Capasso, ergastolano latitante da due anni. Ma il succo della giornata è politico. Ieri pomeriggio don Antonio Bassolino rompeva gli indugi e dichiarava la sua disponibilità a ricandidarsi. E sai che cosa succede? A eccezione di Rosetta, nessuno si spella le mani, anzi è tutto un fiorire di vedremo, certo, sì, però. Fassino si congratula, De Mita pare che abbia sgranato il rosario, Pomicino storce il naso. Ed ecco che ventiquattro ore dopo il compare Clemente annuncia la Tg5 la sua candidatura alla presidenza della Regione Campania. Contro don Antonio. Ma tu capisci? E ora il Polo che farà? Bah. Chiudo ricordandoti che il Napoli Soccer ha perso 1-0 a Padova, ma lo so che a te non te ne fotte proprio. Bye.




permalink | inviato da il 28/11/2004 alle 20:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
sfoglia